ATTACCAMENTO

DISTURBO REATTIVO DELL’ATTACCAMENTO

La prevalenza del disturbo reattivo dell’attaccamento è sconosciuta, ma il disturbo è osservato abbastanza raramente in contesti clinici. Il disturbo è stato riscontrato in bambini piccoli che sono stati esposti a una grave trascuratezza prima di essere dati in affidamento o allevati all’interno di istituti. Inoltre, anche in questa popolazione di bambini gravemente trascurati, il disturbo risulta essere abbastanza raro verificandosi in meno del 10% di questi bambini. Il disturbo dell’attaccamento reattivo dell’infanzia o della prima infanzia (le caratteristiche cliniche del disturbo si manifestano in modo simile in età compresa tra i 9 mesi e i 5 anni) è caratterizzata da insieme di comportamenti di attaccamento marcatamente disturbati ed evolutivamente inappropriati, in cui il bambino si rivolge raramente o minimamente in modo preferenziale a una figura di attaccamento per cercare conforto. Quando provano disagio non mostrano un impegno atto a ottenere conforto, sostegno e accudimento. Inoltre quando provano disagio rispondono in modo minimo ai tentativi di conforto da parte della figura di accudimento.

Questo sito web utilizza i cookie e richiede i tuoi dati personali per migliorare la tua esperienza di navigazione.